Cucina tradizionale abruzzese

Locanda sotto gli Archi

Il Ristorante ha subito un’opera di restauro in ottica severamente conservativa. Lo spazio interno si caratterizza per i due grandi archi in pietra che poggiano su colonne di sostegno ed un camino centrale in pietra.
I tavoli e le sedie sono precedenti al XX secolo; i piatti ed il vasellame in ceramica sono realizzati a mano e ispirati ad una ricerca sulla ceramica d’uso commissionata al Museo delle Genti d’Abruzzo.

locanda abruzzo
locanda abruzzo

Allo stesso Museo è stata commissionata una ricerca sulla cucina popolare, i cui dati sono il punto di riferimento per la proposta dei menù presentati. 

Il progetto sul cibo, nella sua forma completa parte dall’utilizzo esclusivo di colture autoctone fino alla presentazione domestica delle pietanze nel piatto.

Prenota il tuo soggiorno a Sextantio

Verifica la disponibilità